Per lo più e inconsapevolmente la nostra mente non ama dubitare, che associa a uno stato di precarietà e vulnerabilità. La mente ci fornisce facilmente certezze. Sicché il dubbio è l’esercizio di una forza interiore, capace di considerare quel che viviamo per lo più incompleto e parziale. Una capacità che ci porta lontano.